Amarene sciroppate

Amarene sciroppate

Le Amarene sciroppate venivano preparate ogni anno dalle nostre nonne per la gioia di tutta la famiglia. Oggi possiamo trovarle molto facilmente già pronte in vendita al supermercato.

Naturalmente le amarene fatte a casa hanno un gusto e un aroma che non è assolutamente confrontabile con quelle prodotte industrialmente.

La ricetta che vi propongo richiede richiede pazienza ma il risultato ripaga ampiamente lo sforzo fatto.

Una volte pronte potrete utilizzare le Amarene sciroppate  per realizzare una gustosa bevanda  aggiungendo qualche cucchiaino di Amarene sciroppate in un bicchiere di acqua fresca a cui avete aggiunto dei cubetti di ghiaccio. Otterrete una bibita piacevole e dissetante.

Oppure potrete utilizzarle per arricchire una coppa di gelato, una porzione di panna cotta o di crema pasticcera o anche per farcire una torta o una ciambella.

 

Amarene sciroppate

Ingredienti per le Amarene sciroppate

  • Un kg di amarene private del nocciolo e del picciolo
  • 750 gr di zucchero

Amarene sciroppate

Preparazione delle Amarene sciroppate

Iniziate scegliendo con cura le amarene e scartando quelle con difetti. Lavatele accuratamente e asciugatele delicatamente.

Piano piano fate leva sul picciolo per staccarlo insieme al nocciolo da ogni frutto in modo da lasciare intere le amarene.

Amarene sciroppate

In una ciotola mettete le amarene private del nocciolo e lo zucchero. Coprite la ciotola e lasciate riposare per 24 ore.

Amarene sciroppate

Il giorno dopo scolate le amarene dal succo che avranno rilasciato.

Versate il succo in una pentola e cuocete a fuoco moderato finchè non compare schiuma in superficie.

Amarene sciroppate

 

Amarene sciroppate

 

Togliete la pentola dal fuoco e versate il succo sulle amarene. Coprite e lasciate riposare per 24 ore. Ripetete l’operazione per altre due volte.

Amarene sciroppate

Versate il composto ottenuto in vasetti precedentemente ben sterilizzati avendo cura che lo sciroppo copra le amarene.

Amarene sciroppate

Chiudete ermeticamente i vasetti e metteteli in una pentola. Coprite di acqua e fate bollire per 20 minuti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare i vasetti nella pentola e poi riponeteli in un luogo fresco e al riparo della luce.

Amarene sciroppate

Un tocco in più per le vostre Amarene sciroppate

Potete aromatizzare le Amarene sciroppate con cannella, vaniglia, scorza grattugiata di limone o d’arancia. Oppure potete aggiungere un cucchiaio di liquore poco prima di chiudere i vasetti da sterilizzare.

Consiglio importante

Per un risultato spettacolare utilizzate amarene biologiche, alla giusta maturazione e senza difetti.

Conservazione

I barattoli con le Amarene sciroppate vanno conservati in un luogo fresco e al riparo dalla luce per qualche mese.

Una volta aperto il barattolo può essere conservato in frigo per  3-4 giorni.

Ti potrebbe interessare :

Aneletti al forno alla siciliana

Scorze di arancia candite

 

Principessine di ada boni

Falsomagro alla siciliana

Treccine siciliane con lo zucchero

Polpette al sugo

Sciakisciuka

Crocchette di latte siciliane

Arancine alla norma

Torta margherita al cacao

 

Brioche  col tuppo

Frullati di frutta

Biancomangiare

 

Pan d’arancio

Biscotti fatti in casa per bambini e non solo…

 

Torta francese 3×9

 

Sul sito www.pappablog.it potete trovare tante altre interessanti ricette.

 

613 visualizzazioni

Summary
recipe image
Recipe Name
Amarene sciroppate
Author Name
Published On
Average Rating
51star1star1star1star1star Based on 8 Review(s)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.