Strombolini, panini ripieni di pomodoro, mozzarella e basilico

Gli Strombolini sono buonissimi panini ripieni di pomodoro, mozzarella e basilico. Sono una via di mezzo tra la pizza e il calzone.

Strombolini

Vi propongo la mia collaudata ricetta per realizzarli a casa con facilità.

Strobolini

Ingredienti degli Strombolini

Per l’impasto

  • 350 gr di farina 00
  • 150 gr di farina di grano duro
  • 300 ml di acqua
  • 2,5 cucchiaini di sale
  • 7 gr di lievito di birra secco o 100 gr di licoli rinfrescati
  •  1 cucchiaio di olio EVO

Per il ripieno

  • pomodorini q.b.
  • 200 gr di mozzarella
  • basilico q.b.
  • qualche acciuga sott’olio
  • origano q.b.
  • olio EVO q.b.
  • parmigiano o pecorino grattugiato q.b.

Strombolini

Impasto a mano degli Strombolini

In una ciotola capiente miscelate le farine, unite il lievito di birra o i licoli rinfrescati. Aggiungete a poco a poco l’acqua e iniziate ad impastare. Lavorate l’impasto per 10 minuti circa fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Inserite, quindi, il sale e un cucchiaio di olio  EVO. Continuate ad impastare fino a che questi due ultimi ingredienti entrino a fare parte integrante dell’impasto.

 

Impasto con Planetaria

Ma se vi piace cucinare io vi consiglio di acquistare una planetaria con la quale farete in pochi minuti ogni tipo di impasto dolce o salato con risultati stupefacenti. Io utilizzo per la preparazione delle mie torte ma anche per impastare pizze, focacce, brioche la Planetaria Kenwood KMX75RD, robusta , poco ingombrante, potenza 1000 W, ciotola in acciaio 5 litri, spettacolare per impasti dolci, giusta potenza per lavorazioni prolungate e per impasti duri.

 

Versate le farine nella planetaria, aggiungete il lievito che avete scelto. Inoltre montate il gancio. Aggiungete l’acqua a poco a poco e azionate la planetaria a velocità bassa. Per ultimo aggiungete il sale e continuate, quindi, ad impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, al quale a filo si aggiungerà l’olio fino al suo completo assorbimento. L’impasto è pronto quando risulta ben incordato

 

Lievitazione e formatura degli Strombolini

Riponete, allora, a lievitare l’impasto in un contenitore con coperchio. Vi consiglio la Ciotola per lievitazione Tescoma 630381 con gel riscaldante che permette di lievitare velocemente gli impasti grazie al coperchio a chiusura ermetica e anche al gel riscaldante. Non serve controllare il tempo di lievitazione, il coperchio si gonfia sensibilmente quando l’impasto è lievitato.

 

Se usate lievito di birra secco l’impasto lieviterà in 3-4 ore in rapporto alla temperatura esterna. Se usate licoli i tempi di lievitazione si allungano ma il risultato ottenuto vale l’attesa. L’impasto è ben lievitato quando ha raddoppiato il volume.

Strombolini

Dividete, quindi, l’impasto in 8 palline e lasciatele riposare per almeno 20 minuti.

Non dimenticate di tenere a disposizione un Raschietto Tagliaimpasto. Io vi consiglio il Raschietto Tagliaimpasto MultiusoAmazon Basics in acciaio inox, robusto, maneggevole e di qualità.

Su un tappetino da lavoro leggermente infarinato appiattite le palline con un mattarello.  Potete utilizzare un mattarello classico come il Tuul Kitchen Mattarello Cucina, realizzato in legno di faggio non trattato, proveniente da foreste in Europa. Se preferite qualcosa di innovativo vi consiglio il Mattarello Joseph Joseph 20085 con 4 set di dischi che sollevano la superficie di rotolamento di quantità diverse per creare esattamente lo spessore di pasta richiesto ( 2,4,6 o 10 mm ), il righello stampato sul mattarello permette di stendere la pasta fino alla grandezza desiderata. sempre innovativo è il Gifort Mattarello in acciaio inox che non arrugginisce e non ammuffisce, con 4 dischi rimovibili per uno spessore di pasta di 2,4, 6, e 8 mm. La confezione include un tappetino da forno 40 x 60 e un raschietto in acciaio.

 

Con un mattarello stendete le palline fino a formare dei dischi di circa 8 cm di diametro. Farcite ogni disco con pomodorini a pezzetti, qualche quadratino di mozzarella, una foglia di basilico, un pezzetto di acciuga, una spolverata di formaggio grattugiato e un filo di olio EVO.

Strombolini

Potete , se volete, personalizzare il ripieno degli Strobolini aggiungendo i condimenti che preferite.

Raccogliete tutti i lembi del disco e uniteli in modo da sigillare gli Strombolini. Mettete questi panini ripieni in una teglia, bagnateli, inoltre, con un filo d’olio e spolverateli con un pò di origano.

Strombolini

 

Cottura degli Strombolini

Infine infornate gli Strombolini in forno preriscaldato a 230 gradi. Cuocete per 15-20 minuti fino a doratura. Mangiateli ben caldi.

Consigli

Scegliete farine di qualità. Questo inciderà parecchio sul gusto.

Potete certamente variare gli ingredienti del ripieno in base alle vostre preferenze.

Conservazione

Gli Strombolini si conservano a temperatura ambiente per 24 ore.

 

Se la ricetta ti è piaciuta puoi votarla con le stelline a fine pagina. Grazie mille !

 

 

Ti potrebbe interessare :

Arancine siciliane

 

AnEletti al forno

Scaccia ragusana

Scacciata catanese

Parmigiana di melanzane al piatto

Polpette al sugo

Brioche con il tuppo

Falsomagro siciliano

Pand’Arancio

 

 

 

Sciasciuka

 

Pasta n’casciata siciliana

Uova in trippa alla siciliana

 

Spaghetti di zucchine con pomodorini e basilico

 

Pizza in teglia alla romana

Sul sito www.pappablog.it potete trovare tante altre golose ricette

1.780 visualizzazioni

Summary
recipe image
Recipe Name
Strombolini, panini ripieni di pomodoro, mozzarella e basilico
Author Name
Published On
Cook Time
Average Rating
51star1star1star1star1star Based on 8 Review(s)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.