Lolli pachinesi al sugo di salsiccia, cavolfiore e pecorino

Oggi parliamo dei Lolli pachinesi. Si tratta di una pasta fresca fatta in casa tipica di Pachino, piccolo paese in provincia di Siracusa.

Lolli pachinesi

In siciliano ” lollo” vuole dire sciocco, stupido  ed infatti questa pasta è molto semplice da preparare. Quello che la caratterizza è la presenza di un pizzico di lievito che poi la fa gonfiare durante la cottura. Classicamente i Lolli  pachinesi vanno conditi con un sugo a base di salsiccia, cavolfiore bollito, abbondante pecorino grattugiato e poi, infine, gratinati al forno.

Ingredienti per i Lolli pachinesi al sugo di salsiccia

  • 500 gr di farina di grano duro
  • 250 ml di acqua
  • un pizzico di sale
  • 3 gr di lievito di birra secco
  • un cavolfiore
  • 500 gr di salsiccia
  • 700 ml di passata di pomodoro
  • una cipolla
  • una carota
  • 100 gr di pecorino grattugiato
  • vino bianco per sfumare
  • olio evo q.b.
  • pangrattato q.b.

Preparazione del sugo per i Lolli pachinesi

Iniziate pulendo il cavolfiore e tagliandolo a pezzi. Bollitelo, poi, in acqua leggermente salata finchè non sarà cotto. Scolatelo e mettetelo da parte.

Passate ora a preparare il sugo di salsiccia. Pulite la cipolla, la carota e tritateli finemente. Metteteli, poi, a rosolare in una casseruola capiente  con un filo di olio evo per un paio di minuti.

Aggiungete la passata di pomodoro e anche un bicchiere d’acqua. Fate cuocere a fiamma bassa fino ad ottenere un sugo ben denso.

Preparazione dei lolli

  1. Sciogliete il lievito secco in 100 ml di acqua.
  2. Su un  piano di lavoro  disponete la farina; al centro formate una conca dove verserete l’acqua in cui abbiamo sciolto il lievito.
  3. Iniziate ad impastare e a poco a poco aggiungete la restante acqua. Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  4. Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e fate riposare per 15 minuti.
  5. Prendete una parte dell’impasto, formate un filoncino del diametro di un centimetro e con un coltello tagliate l’impasto in pezzi di 1 cm x 1 cm
  6. Mettete un pezzetto di impasto alla volta fra le mani e strofinate i palmi uno contro l’altro per 4-5 volte fino ad ottenere una pasta allungata. Lavorate tutti i pezzetti fino a terminare l’impasto. Infarinate leggermente i lolli per non farli attaccare alla spianatoia.

Lolli pachinesi

 

Bollite i lolli in acqua leggermente salata per 3-4 minuti. Verranno a galla e si gonfieranno. Scolateli.

Lolli pachinesi

Sistemazione in teglia degli ingredienti

In una teglia da forno versiamo i lolli. Aggiungiamo il sugo di salsiccia, il cavolfiore bollito  e mescoliamo delicatamente.

Lolli pachinesi

Spolveriamo con abbondante pecorino grattugiato. Se preferite un gusto meno deciso, potete sostituire il pecorino grattugiato con parmigiano grattugiato.

Lolli pachinesi

Completate con una spolverata di pangrattato. Infornate a 180 gradi per una ventina di minuti e comunque fino ad ottenere una crosticina dorata in superficie.

Lolli pachinesi

Collezione di pentole Mami

Stefano Giovannoni, il cui stile richiama espressamente una poetica degli affetti, ha reinterpretato suggestivamente le antiche olle in terracotta e il tepore dei profumi familiari in capaci, panciute, benedette pentolone “a due orecchie” -come cantava Catullo- prodotte nel funzionale e pratico acciaio inossidabile.

Ti potrebbe interessare :

Mattonella palermitana

Rosticceria Siciliana

Polpette al sugo

 

Ravazzata

Biscotti regina

Cacio all’argentiera

Crocchette di latte siciliane

 

Torta salata cavolfiore e salsiccia

Torta baciocca

 

Torte da colazione – Tante idee golose da pappablog

Gnocchi di patate

Loukoumades

Pancakes

Biancomangiare

Pasta ‘ ncasciata siciliana

 

Pasta fresca fatta in casa – ricette e consigli di pappablog

Nel sito www.pappablog.it potete trovare tante altre interessanti idee…..

2.093 visualizzazioni

Summary
recipe image
Recipe Name
Lolli pachinesi al sugo di salsiccia, cavolfiore, pecorino grattugiato
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
51star1star1star1star1star Based on 6 Review(s)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.