Friggitrice ad aria – funzionamento e tante ricette golose con Pappablog

Negli ultimi anni molte famiglie hanno scelto di acquistare una Friggitrice ad aria, un piccolo e prezioso elettrodomestico, che se ben usato rivoluziona il modo di cucinare.

Friggitrice ad aria

Vediamo insieme come funziona e cosa possiamo cucinare con una Friggitrice ad aria.

Io posso parlarvi della mia esperienza. Ho acquistato una friggitrice ad aria Aigostar Cube 301BT , 7 litri, pannello touch. Il cestello è capiente per cui è possibile cucinare anche per una famiglia di 5 persone, ha diversi programmi preimpostati a seconda dei tipi di alimenti, programmi che però potete modificare a seconda delle vostre esigenze. Nella confezione troverete un libro con 20 ricette. Ma soprattutto ha un ottimo rapporto qualità – prezzo. Potete cucinare di tutto con risultati sorprendenti. Per me che sono molto legata alla cucina tradizionale è stata una sorprendente scoperta.

Vi lascio anche un link per visionare le tante friggitrici in commercio. Visionatelo se siete interessati all’acquisto di questo utile elettrodomestico.

Le ricette che troverete in questo post sono tutte realizzate con la mia Aigostar Cube 301BT.

Friggitrice ad aria : cosa può essere utile

Prima di passare al funzionamento e alle ricette volevo parlarvi della possibilità di foderare il cestello della friggitrice con carta pergamena forata. Con questo accorgimento il cestello resterà quasi pulito alla fine della cottura e sarà molto facile pulirlo. Dico quasi perché la carta è forata. Ma i fori sono necessari a far circolare l’aria e ad assicurare una  cottura perfetta. Non mi piace usare carte non forate perché il flusso d’aria viene ridotto e ne risente il sapore oltre che si allungano i tempi di cottura. Se volte acquistare dei fogli per foderare il cestello vi consiglio la Carta Pergamena Fodera per friggitrice ad aria realizzata in pasta di legno naturale venduta in confezioni di 200 fogli. I fogli hanno un diametro di 22 cm e sono quindi perfetti per la mia Algostar Cube da 7 litri.

Può essere un’idea infornare le vostre preparazioni in stampi monoporzione utilizzando Teglie in silicone.

Se preferite potete optare per Teglie in carta forno monouso realizzate in pergamena alimentare, impermeabile, resistente all’olio, antiaderente e non influiranno sul gusto del cibo.  Questa carta monouso per friggitrice ad aria ha una forma a ciotola quadrata e il bordo rialzato di 4,5 cm può proteggere i lati della friggitrice e impedire che il cibo si attacchi ad esso.

 

Utili  accessori per friggitrice ad arie sono i Tappetini in silicone per friggitrice ad aria rettangolari o anche Tappetini in silicone rotondi, usabili anche in forno elettrico o al microonde.


Per girare i cibi nel cestello opterei per Pinza da cucina professionale con punta in silicone cosi’ da non intaccare l’antiaderente del cestello della friggitrice.

Un ultimo consiglio è quello di utilizzare un Pennello in silicone  o uno Spruzzino per olio quando nelle ricette è consigliato spennellare una piccola quantità di Olio Evo sul cibo da cucinare in friggitrice prima di inserirlo nel cestello.

Altri accessori per cucinare con la friggitrice ad aria

Oltre a quelli appena elencati ho selezionato altri piccoli ma pratici utensili  per utilizzare al meglio la friggitrice ad aria.

Avere accanto un sottopentola adeguato è importante per poggiare il cestello senza rovinare il piano di lavoro. Infatti sia per girare le pietanze sia a fine cottura estrarre il cestello è una tappa obbligata. Bello, colorato, dal design particolare è il Sottopentola Guzzini formato da un set di tre elementi facilmente separabili, semplici da agganciare, da scegliere nella versione rossa o verde.

 

Altro utile accessorio è il Tagliapatate. Le patatine fritte sono la principale pietanza cotta in friggitrice ad aria perché la cottura in aria calda consente di ottenere patate gustose e croccanti, pur non essendo fritte in abbondante olio. Il Tagliapatate affetta le patate a forma di bastoncino attivando l’apposita maniglia. fra i migliori in commercio trovate il Masterclass Tagliapatate in acciaio inox con 2 lame intercambiabili.

 

 

La friggitrice ad aria consente di realizzare tante ricette sane e gustose a base di verdure. E quindi  non può mancare l’Affettaverdure che è in grado di tagliare le verdure in molteplici forme con precisione. Ottimo il Moulinex Fresh Espress DJ 755G affettatutto elettrico, 5 funzioni di taglio. oppure l’Affettaverdure Pedrini 04GD159

Vi lascio anche un link per visionare i tanti accessori in commercio  per friggitrice ad aria. Visionatelo se siete ne  interessati all’acquisto.

 

Come funziona una Friggitrice ad aria

All’interno di una friggitrice l’aria viene riscaldata ad alta temperatura e fatta circolare grazie ad una ventola ad alta velocità. Il cibo risulta ben cotto, molto croccante senza essere immerso in olio come accade con la frittura tradizionale.

Con questa tecnica di cottura, senza rinunciare al gusto, è possibile ridurre l’assunzione di grassi e di calorie e quindi portare a tavola cibi leggeri e più digeribili.

Con la Friggitrice ad aria si cucina senza olio ?

Per molte ricette è possibile non usare olio. Per esempio non richiedono olio i cibi congelati quali patatine, nuggets di pollo, crocchette di patate, verdure in pastella. Su questi cibi non sarà necessario spennellare alcun tipo di olio.  Per tanti altri e soprattutto per gli alimenti panati se ne usa molto poco. Basta , infatti, spennellare  una piccola quantità di olio EVO sul cibo prima di inserirlo nel cestello. Vi consiglio di utilizzate un pratico Pennello  in silicone da cucina  o uno Spruzzino per olio. Si ottiene un ottimo risultato con forte riduzione del consumo di olio. Con questa tecnica di cottura si riesce ad apprezzare meglio il sapore del cibo rispetto alla frittura tradizionale.

Vantaggi della cottura con Friggitrice ad aria

Il primo fra tutti è la riduzione del consumo di grassi, olio o burro, senza rinunciare al gusto della frittura.

Il cibo cotto in friggitrice ad aria risulta più digeribile.

Non ci sono schizzi di olio sul piano di cottura e neanche odori o fumo come durante la frittura tradizionale.

E’ un elettrodomestico di piccole dimensioni che facilmente può trovare posto in ogni cucina.

Ha un costo contenuto.

Cuoce il cibo in maniera più veloce rispetto a un forno elettrico tradizionale con risparmio di energia e di tempo.

In commercio ci sono friggitrici di varie dimensioni e quindi è possibile scegliere quella più adatta alle dimensioni del nucleo familiare.

La Friggitrice ad aria è molto facile da pulire dopo l’uso.

Un altro aspetto positivo della friggitrice ad aria è che essa consente di friggere in sicurezza, senza adoperare olio bollente che potrebbe, se dovesse per errore venire a contatto con la cute, causare delle ustioni.

Le friggitrici ad aria sono state inoltre progettate per poter essere programmate con un timer, così che siano in grado di spegnersi in automatico allo scadere del tempo necessario per la cottura dell’alimento.

Quale olio utilizzare nella friggitrice ad aria ?

Anche se in piccole quantità, la friggitrice ad aria prevede l’utilizzo dell’olio. Lo scopo è quello di rendere le nostre pietanze croccanti fuori e morbide dentro, come è tipico di una frittura.

E’ ormai noto che l’olio EVO è il miglior olio da usare per le fritture grazie al punto di fumo più alto. Il punto di fumo indica i gradi ai quali i grassi dell’olio si bruciano dando vita a sostanze tossiche. Un olio che ha raggiunto e superato il suo punto di fumo :

1)libera fumo grigio e cattivo odore

2) perde i suoi valori nutrizionali

3)inizia a sprigionare sostanze tossiche

L’olio Evo ha una tolleranza al calore piuttosto alta : 210 gradi contro i 130 dell’olio di girasole e i 160 dell’olio di mais. Quindi vista la temperatura raggiunta all’interno della friggitrice ad aria, l’unico olio da potere utilizzare senza perdere i suoi valori nutrizionale e senza rischiare danni per la salute è l’olio Evo.

 

Questo libro non è un semplice manuale di cucina per realizzare dolci perfetti, ma vuole soprattutto suggerire delle attività che avvicino i bambini al buon cibo e a una corretta alimentazione.

Il testo è ridotto al minimo, prevale il linguaggio visivo di fotografie e disegni e le ricette si possono realizzare senza l’uso della bilancia ma solo con un vasetto di yogurt e un cucchiaio da minestra.

Gli ingredienti utilizzati sono pochi e spesso già presenti in tutte le case.

Quali cibi possiamo cucinare

In generale, qualsiasi cibo può essere cotto con la friggitrice ad aria calda, dai primi, ai contorni, ai secondi di carne e pesce, dai dolci al pane, e sempre con ottimi risultati.

Quasi tutte le friggitrici ad aria oggi hanno programmi preimpostati a seconda dei diversi alimenti e quindi il loro utilizzo è ancora più facile e pratico. Selezionando un determinato programma, infatti, non sarà neanche necessario impostare manualmente temperatura e timer, perché la macchina farà tutto da sé, terminando la cottura al momento opportuno. Può essere utile smuovere il cibo di tanto in tanto per rendere la cottura ancora più uniforme e perfetta.

Vorrei proporvi una carrellata di ricette da realizzare con friggitrice ad aria. Ma in realtà qualunque ricetta a voi gradita può essere cotta con friggitrice ad aria quando avrete imparato a conoscerla bene e ad utilizzarla sfruttando al meglio le potenzialità.

Un altro pregio della friggitrice da aria

E’ un metodo veloce per riscaldare il cibo avanzato, soprattutto se vogliamo che torni croccante.

Alici Panate

friggitrice ad aria

 

Ingredienti

Alici(500 gr )

Un uovo per impanare

Farina di semola q.b. per impanare

Pangrattato q.b. per impanare

Olio EVO q.b. per spennellare

Pulite le Alici : togliete la testa, poi apritele a libro e deliscatele. Sciacquatele accuratamente ad una ad una e fatele scolare. Asciugatele con carta assorbente. Passatele nella farina, nell’uovo battuto e nel  pangrattato. Riscaldate la friggitrice a 180 gradi per 3 minuti.  Spennellate le alici impanate da entrambi i lati con un pratico pennello da cucina in silicone. Disponetele nel cestello della friggitrice ad aria. Non sovrapporle per consentire all’aria di circolare. Cuocete a 180 gradi per 10-12 minuti e comunque fino a doratura. Girate a metà cottura.

Potete provare anche la ricetta delle Alici a beccafico.

Hamburger di carne fatti in casa

Cuocere gli Hamburger in friggitrice ad aria è estremamente semplice. Basta rivestire il cestello della friggitrice con un foglio di  carta pergamena fodera per friggitrice ad aria , spennellato con olio EVO. Preriscaldate la friggitrice a 180 gradi per un paio di minuti. Mettete la carne nel cestello e cuocete a 180 gradi per circa 10 minuti. Girate a metà cottura. Per la preparazione degli Hamburger di carne leggete il post ” Hamburger di carne fatti in casa ”.

Sformato di pane raffermo prosciutto e provola

friggitrice ad aria

Ingredienti

8 fette di Pane raffermo
Latte”(20 ml)”
3 Uova
Parmigiano grattugiato”(100 gr)”
Trito di erbe aromatiche fresche (basilico, timo, maggiorana) facoltativo
Prosciutto cotto”(100 gr) e Provola”(100 gr)”
Olio EVO per spennellare la carta forno
Latte q.b. per ammollare il pane raffermo

In una ciotola versate il latte e ammollate le fette di pane raffermo. Lasciatelo ammollo per circa 5 minuti. Foderate il fondo del cestello della friggitrice con un  foglio di carta pergamena fodera per friggitrice ad aria spennellato con olio evo. Strizzate il pane ammollato, prendetene una parte e fate uno strato sul foglio di carta forno. Ricoprite con fette di prosciutto cotto e con provola, spolverate con parmigiano grattugiato. Fate ora uno strato con pane ammollato strizzato. Poi un nuovo strato di prosciutto cotto, provola e una spolverata di parmigiano grattugiato. Sbattete le uova con il latte ( 20 ml) e il parmigiano grattugiato rimasto. Versate questo composto sullo sformato di pane. Terminate spolverando il trito di erbe aromatiche fresche. Può essere utile tenere in balcone dei vasi con piante aromatiche (timo, salvia, rosmarino, basilico), così da averle fresche e sempre a disposizione. Vi consiglio di acquistare una confezione di 12 Vasetti di Amori e Aromi., arricchirete tanti vostri piatti.  Cuocete a 180 gradi per 15 minuti. Il tempo di cottura può variare a seconda delle dimensioni della friggitrice.

Sfoglia cavolfiore e salsiccia

 

Ingredienti

Pasta sfoglia rotonda

Mezzo cavolfiore

200 gr di salsiccia

100 gr di provola

100 ml di salsa di pomodoro

30 gr di parmigiano grattugiato

Pulite il cavolfiore, lavatelo, dividetelo in cimette. Cuocetelo in acqua bollente e scolatelo bene.

In una casseruola versate la salsa di pomodoro , aggiungete il cavolfiore sbollentato e la salsiccia tagliata a tocchetti. Fate cuocere per 5 -7 minuti.

Su un foglio di carta pergamena fodera per friggitrice ad aria,  aprite la pasta sfoglia e versate la salsa con il cavolfiore e la salsiccia. Aggiungete la provola tagliata a tocchetti e spolverate con il parmigiano grattugiato. Rivoltate i bordi della sfoglia in modo da chiuderla parzialmente. Mettete la sfoglia con la carta forno nel cestello della friggitrice e cuocete a 180 gradi per 15 minuti.

Hamburger di prosciutto cotto

 

Cuocere gli Hamburger di prosciutto cotto in friggitrice ad aria è estremamente semplice. Basta rivestire il cestello della friggitrice con un foglio di  carta pergamena fodera per friggitrice ad aria , spennellato con olio EVO. Preriscaldate la friggitrice a 180 gradi per un paio di minuti. Mettete la carne nel cestello e cuocete a 180 gradi per circa 10 minuti. Girate a metà cottura. Per la preparazione degli Hamburger leggete il post” Hamburger di prosciutto cotto ”

Uova sode e uova alla coque

Preriscaldate la friggitrice per 2 minuti a 150 gradi. Inserite le uova nel cestello.

Per le uova alla coque bastano 8 minuti a 160 gradi.

Per le uova sode cuocete per 15 minuti a 130 gradi.

Zucchine alla poverella

Per la preparazione  leggete la ricetta Zucchine alla poverella

Polpette con piselli

Cuocere le Polpette con piselli in friggitrice ad aria è estremamente semplice. Basta rivestire il cestello della friggitrice con un foglio di  carta pergamena fodera per friggitrice ad aria , spennellato con olio EVO. Preriscaldate la friggitrice a 200 gradi per tre minuti. Mettete le polpette nel cestello e cuocete a 200 gradi per circa 6-8 minuti. Estraete il cestello, mettete nell’incavo un dado di provola e una cascata di piselli. Cuocete , sempre a 200 gradi, per un paio di minuti. Le vostre polpette saranno pronte per essere servite. Per la preparazione delle polpette leggete la ricetta Polpette con piselli.

 

Tagliata di manzo

Ingredienti

500 gr di tagliata di manzo

olio EVO q.b.

misto di erbe aromatiche fresche

In un piatto mettete la tagliata , condite con olio e le erbe aromatiche fresche. Può essere utile tenere in balcone dei vasi con piante aromatiche (timo, salvia, rosmarino, basilico), così da averle fresche e sempre a disposizione. Vi consiglio di acquistare una confezione di 12 Vasetti di Amori e Aromi., arricchirete tanti vostri piatti. Se non disponete di erbe aromatiche fresche potete sostituirle con erbe aromatiche secche. Ponete in frigo per un paio di ore. Preriscaldate la friggitrice a 180 gradi per un paio di minuti. Mettete la carne nel cestello e cuocete a 180 gradi per circa 12 minuti. Girate a metà cottura. Il tempo di cottura può variare in base allo spessore della tagliata.

Calamari fritti

friggitrice ad aria

 

 Ingredienti

400 gr di calamari

Farina di semola q.b.

Pangrattato q.b.

Olio Evo un paio di cucchiai

Sale q.b.

Pulite i calamari, tagliateli ad anelli, lavateli e fateli scolare bene. Asciugateli con carta assorbente. Metteteli in una ciotola e conditeli con sale e un paio di cucchiai di olio. Mescolate bene.

Mettete i calamari in un sacchetto domopack, aggiungete la farina e il pangrattato. Agitate bene, cosi’ i calamari risulteranno impanati.

Riscaldate la friggitrice a 180 gradi per 3 minuti. Disponete i calamari nel cestello della friggitrice. Con un pennello per alimenti in silicone spennellate  una piccola quantità di olio EVO e cuocete a 180 gradi per 8-10 minuti.

Arancine siciliane

Nel Post ”Arancine siciliane” trovate la ricetta tradizionale  delle Arancine Siciliane e anche come cuocerle in friggitrice ad aria.

Cosce di pollo con patate

friggitrice ad aria

 

Ingredienti

4 cosce di pollo

400 gr di patate

paprika dolce q.b.

condimento per arrosti con erbe aromatiche

olio evo 1-2 cucchiai

Spelate le patate, lavatele e tagliatele a fette. Asciugatele con carta assorbente. Versatele in una ciotola, conditele con un paio di cucchiai di olio evo e con preparato per arrosto. Riscaldate la friggitrice a 180 gradi per 3 minuti. Versate le patate nel cestello della friggitrice e cuocete a 160 gradi per 18 minuti. Versate le patate in una ciotola. Condite le cosce di pollo con paprika e preparato per arrosto. Mettete ora le cosce di pollo nel cestello e cuocete a 180 gradi per 30 minuti. Durante la cottura girate le cosce un paio di volte. Aggiungete alle cosce le patate già cotte. Azionate la friggitrice a 200 gradi per 4-5 minuti.

Cotolette di pollo

Ingredienti

4 fettine di petto di pollo

qualche cucchiaio di salsa di pomodoro

50 gr di provola a fette

un pizzico di sale

Per impanare : un uovo, farina q.b., pangrattato q.b

olio evo per spennellare

Impanate le fette di petto di pollo passandole nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato. Salate ogni fettina.

Azionate la friggitrice a 180 gradi per 3 minuti. Spennellate da entrambi i lati con olio evo le fette di pollo panate utilizzando un pratico pennello per alimenti in silicone. Disponete le fette di pollo nel cestello della friggitrice. Cuocete a 180 gradi per 10 minuti. Girate a metà cottura. Aggiungete sopra ogni fetta un cucchiaio di salsa di pomodoro e una fettina di provola. Infornate a 180 gradi per tre minuti.

Salsiccia con patate

 

Ingredienti

400 gr di salsiccia

400 gr di patate

preparato per arrosto q.b.

paprika q.b.

olio evo 1-2 cucchiai

Spelate le patate, lavatele e tagliatele a fette. Asciugatele con carta assorbente. Versatele in una ciotola, conditele con un paio di cucchiai di olio evo e con preparato per arrosto.

Riscaldate la friggitrice a 180 gradi per 3 minuti. Versate le patate nel cestello della friggitrice e cuocete a 160 gradi per 15 minuti. Aggiungete la salsiccia nel cestello. Cuocete a 180 gradi per 5 minuti.

Bucherellate con una forchetta la salsiccia e giratela. Cuocete per altri 10 minuti. Girate la salsiccia e le patate a metà cottura.

Polpette tonno e philadelphia

Ingredienti

Parmigiano grattugiato ”(30 gr)”
Tonno in scatola”(240 gr)”
Philadelphia”(200 gr)”
2 Fette di pane
Un trito di erbe aromatiche fresche
Un paio di capperi sott’olio (facoltativo)
Un uovo e Pangrattato q.b. per impanare

Prendete le due fette di pane, togliete la crosta, sbriciolate finemente la mollica.
In una ciotola mettete il tonno in scatola ben scolato, la philadelphia, il parmigiano grattugiato, la mollica sbriciolata, il trito di erbe aromatiche e i capperi sminuzzati finemente.

Può essere utile tenere in balcone dei vasi con piante aromatiche (timo, salvia, rosmarino, basilico), così da averle fresche e sempre a disposizione. Vi consiglio di acquistare una confezione di 12 Vasetti di Amori e Aromi., arricchirete tanti vostri piatti.
Mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere un impasto leggermente morbido. Se eccessivamente morbido unite un cucchiaio di pangrattato.
Con le mani umide modellate le polpette e passatele nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.
Disponete le polpette in una teglia ricoperta da un foglio di carta forno
Riscaldate la friggitrice a 180 gradi per tre minuti. Spennellate le polpette su entrambi i lati con olio evo utilizzando un pratico pennello in silicone per alimenti e disponetele nel cestello della friggitrice.

Cuocete a 180 gradi per 15 minuti. Il tempo può variare leggermente in rapporto alle dimensioni della friggitrice. Girate a metà cottura.

Con questa tecnica di cottura otterrete delle polpette croccanti fuori e molto cremose all’interno con pochissimo olio. Il cibo risulta meno calorico e soprattutto più digeribile.
Le polpette tonno e philadelphia sono ottime sia calde che fredde. Potete sostituire la philadelphia con un formaggio cremoso a vostra scelta come per esempio la robiola.

Con la dose proposta otterrete circa 12 polpette.

Gamberi fritti

 

Ingredienti

500 gr di gamberetti

1-2 cucchiai di olio

mix di erbe aromatiche secche q.b.

paprika dolce q.b.

Farina di grano duro e Pangrattato q. b. per impanare

Lavate i gamberetti, fate scolare bene, asciugateli con carta assorbente. Metteteli in una ciotola e aggiungete l’olio evo, il mix di erbe aromatiche e la paprika. In un  sacchetto da freezer mettete i gamberetti un pò di farina e di pangrattato. Agitate bene.

Riscaldate la friggitrice a 180 gradi per 3 minuti. Disponete i gamberetti nel cestello e cuocete a 180 gradi per 8 minuti. Il tempo di cottura può variare in rapporto alle dimensioni della friggitrice.

Cuore caldo al cioccolato

Ingredienti

Un uovo

Zucchero ( 1 cucchiaio)

Cacao amaro (1 cucchiaio)

Farina ( 1 cucchiaio)

Nutella ( 1 cucchiaio)

Zucchero a velo q.b. per guarnire

In una ciotola sbattete l’uovo con lo zucchero e il cacao, aggiungete la farina e la nutella. Mescolate bene e versate  Stampi monoporzione colorati in silicone spennellati con acqua oppure Stampi usa e getta in carta forno o in alluminio. di carta che avete spennellato con un filo di olio evo.

Disponete gli stampini sul cestello della friggitrice. Cuocete a 180 gradi per 6 minuti.

Con questa dose potete preparare 2 cuori caldi al cioccolato.

Muffin al cioccolato

Ingredienti

Farina 00 ”(200 gr)”
Cacao amaro ”(60 gr)”
Zucchero ”(180 gr)”
Lievito per dolci ”(1/2 bustina)”
Latte ”(150 ml)”
Uova ”(2)”
Burro ”(50 gr)”
Gocce di cioccolato ”(200 gr)”

In una ciotola versate la farina, lo zucchero, il cacao, il lievito e mescolate. In un’altra ciotola versate il latte, il burro fuso, le uova e mescolate.

Versate gli ingredienti liquidi nella ciotola con quelli secchi e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete all’impasto metà delle gocce di cioccolato e mescolate.

Versate con un cucchiaio l’impasto in Stampi monoporzione colorati in silicone oppure Stampi usa e getta in carta forno o in alluminio. . Gli stampi in silicone vanno bagnati con acqua prima di versare l’impasto, quelli in carta forno o in alluminio vanno spennellati con un filo di olio EVO. Ricoprite con le gocce di cioccolato rimaste.

Riscaldate la friggitrice a 180 gradi per 3 minuti. Disponete gli stampini monoporzione con l’impasto nel cestello della friggitrice. Mediamente ne entreranno 6. Cuocete a 180 gradi per 10 minuti.

Infilate uno stuzzicadenti nei muffin: se esce pulito e asciutto, i dolcetti sono pronti per essere sfornati.

Con la dose indicate potete preparare 12 muffin. Se volete rendere ancora più golosa la ricetta potete aggiungere all’impasto prima di versare negli stampini monoporzione un paio di cucchiai di nutella.

Se volete ricette superveloci da realizzare in friggitrice ad aria leggete il post :

Ricette con friggitrice ad aria superveloci da Pappablog

 

Ti potrebbe interessare anche :

Menù di Natale

Ricette con le patate

 

Pasta fresca fatta in casa

 

 

Biscotti per bambini

 

Ricette con le zucchine

Sul sito www.pappablog.it  potete trovare tante  altre ricette golose.

 

17.814 visualizzazioni

Summary
recipe image
Recipe Name
Friggitrice ad aria - funzionamento e tante ricette golose con Pappablog
Author Name
Published On
Average Rating
4.51star1star1star1star1star Based on 32 Review(s)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.